L'aborto è la prima causa di morte globale nel 2021, con 43 milioni di morti - Italiador

L’aborto è la prima causa di morte globale nel 2021, con 43 milioni di morti

2+

L’aborto è stata la principale causa di morte a livello globale nel 2021, con quasi 43 milioni di bambini non ancora nati uccisi nel grembo materno, secondo i dati forniti da Worldometer.

Nel 2021 ci sono stati 42,6 milioni di aborti eseguiti in totale, ha rivelato Worldometer, mentre 8,2 milioni di persone sono morte di cancro, 5 milioni di fumo, 1,7 milioni di HIV / AIDS, 1,3 milioni di morti per traffico e 1 milione di suicidio.

Il totale di tutte le morti nel mondo per cause diverse dall’aborto rivela una cifra di 58,7 milioni, il che significa che gli aborti hanno rappresentato poco più del 42% di tutte le morti umane nel 2021.

In confronto, i decessi mondiali “ricondotti” al coronavirus nel 2021, hanno totalizzato circa 3,5 milioni, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Qual’è la vera pandemia?

Fonte: Breitbart

2+
Se ti é piaciuto, Condividi.

3 comments

  1. Giancarlo Ventrella

    La vera pandemia è quella da covid-19.
    L’aborto è una questione tanto importante da non poterla inserire nella propaganda no-vax.

    0
    • Sono punti di vista. Il traffico di esseri umani in particolare bambini e feti é alla base del male che oggi é presente nel mondo. Noi NON facciamo propaganda, cerchiamo solo di invitare le persone a fare le proprie ricerche e non esprimere valutazioni generiche e qualunquiste.
      Riteniamo l’aborto giustificabile solo in caso di Violenza (stupro), NON PUÒ ESSERE un METODO DI CONTRACCEZIONE, IN QUEST’ULTIMO CASO, A NOSTRO AVVISO, È OMICIDIO PREMEDITATO. Lei periodicamente fa riferimento alla propaganda ed é libero di pensare ciò che preferisce, ma se é intellettualmente onesto, Lei sa benisissimo chi fa la vera PROPAGANDA, con quali mezzi e risorse.

      0
    • Pandemia cov!d e sacrificio di bambini sono direttamente collegati. Gli artefici di quello che sta succedendo sono diretti discendenti della stirpe Khazariana. Veneravano “Moloch” che richiedeva il sacrificio di bambini in cambio di ricchezza e potere.

      0

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

5 × 5 =

WpCoderX