La Teoria del Bello – Come é nato Italiador

La Teoria del Bello – Come é nato Italiador

40+

Italiador La Teoria del Bello - Palinuro frontemare

Era una splendida giornata di inizio estate di quest’anno (2017), mia moglie ed io ci trovavamo in una zona dell’Italia a me molto cara, visto che esattamente 40 anni prima, da giovincello avevo trascorso due intere stagioni consecutive, come istruttore sportivo. Mi trovavo all’epoca in un noto villaggio turistico della zona, nella selvaggia ed incontaminata costa del Cilento, dove la bellezza del mare blu si fonde tuttora con la squisita tradizione culinaria e la gentilezza tipica del Sud.

Una mattina, seduti in veranda, stavamo godendo la nostra colazione, a base di caffè, spremute, frutta fresca e specialità dolciarie, rigorosamente fatte in casa, rivolgendo uno sguardo fisso al panorama frontemare, riempiendoci gli occhi di tale bellezza ed inondandoci la mente di serena tranquillità, facevamo considerazioni e comparazioni sulla qualità della vita e soprattutto riflettevamo sulla filosofia, ereditata geneticamente nei secoli, che accompagnava e scandiva i ritmi di vita di queste persone.

La conclusione a cui eravamo giunti ci portava a pensare che: “i nostri connazionali vivevano in braccio a Dio” con ritmi scanditi dalle stagioni, dal sole, dal mare e dalle periodiche festività dell’anno che vengono puntualmente onorate e profondamente vissute: Natale, capodanno, Pasqua, ferragosto, il santo patrono etc.

Assorti nei nostri pensieri, riflettevamo sulla fortuna di essere Italiani e di vivere in Italia,  anche se ultimamente fortemente penalizzati per la disattenzione della classe politica ai bisogni e diritti di noi cittadini. Era proprio in questo turbinio di pensieri misto a rammarico, che mi veniva in mente ciò che poi ho definito la “Teoria del Bello”.

La Teoria ribadisce semplicemente che noi Italiani possediamo un patrimono naturalistico, geografico, climatico, culinario, artistico e culturale enorme, così ampio e vasto, da essere difficilmente confrontabile con altri paesi del mondo, tuttavia non riusciamo più a percepire, con i cinque sensi ciò che abbiamo, semplicemente perché avendo così tanto non riusciamo più a focalizzare le singole cose preziose. Avere così tanto, corrisponde per i nostri sensi, a non avere nulla.

Viceversa le persone originarie da altri paesi, avendo gioito di ricchezze più limitate, giungendo in Italia, riescono a cogliere stimoli e sviluppare apprezzamento e felicità, perfino da un semplice e banale cappuccino o caffè.

Qualsiasi cosa, considerata da noi “normale”, per loro rappresenta un’esaltante caratteristica peculiare da scoprire, valorizzare, da apprezzare e talvolta da invidiare.

In finale, credo fortemente che, noi Italiani, dovremmo rivalorizzare quotidianamente e nuovamente le nostre gemme, dando nulla per scontato ed imprimendo una nuova spinta agli antichi valori che hanno reso il nostro popolo grande ed inimitabile.

Rivalorizziamo il nostro Paese e le nostre amenità, facciamo rinascere il meglio che c’è in noi e rendiamo profittevole il nostro inestimabile patrimonio, la Teoria del Bello ci può aiutare a diventare nuovamente coscienti ed é per questo che é nato Italiador.com per condividere le eccellenze del Paese, esaltare quelle note ed illuminare quelle nascoste.

Facciamo risorgere l’Italia !  V.I. ©

Marina di Camerota – Foto di Angela Valiante

40+
Se ti é piaciuto, Condividi.

7 comments

  1. “…noi Italiani possediamo un patrimono naturalistico, geografico, climatico, culinario, artistico e culturale enorme, così ampio e vasto, da essere difficilmente confrontabile con altri paesi del mondo.”
    Ecco perché i *poteri forti* che conducono una vita scialba e grigia nella loro psiche malata ci vogliono conquistare! La Natura ci ha viziati e, purtroppo, alla fortuna di vivere in un meraviglioso “paradiso terrestre” non corrisponde una percezione della Teoria del Bello tale da indurci a conservarlo. (A volte mi domando se veramente ce lo meritiamo).

    0
    • Anche noi di domandiamo spesso se gli Italiani meritano tutto questo, ma la risposta é: l’importante é ce ne siano almeno alcuni coscienti e provino a far capire agl’altri che le COSE DEVONO CA;BIAREIN MEGLIO e TORNARE AL BELLO!

      0
  2. Bellissima iniziativa controtendenza. Ridiamo il giusto valore all’Italia e agli Italiani.

    1+
    • Grazie del commento. Si l’idea è sostanzialmente quella di diffondere più ottimismo e consapevolezza..
      Spero sia di tuo gradimento ….. ci sono alcuni filmati che sono certo potrebbero piacerti

      0
  3. Bellissime considerazioni

    1+

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

20 − dieci =

WpCoderX