Il Bacino Termale più grande d'Europa

Il Bacino Termale più Grande d’Europa

0

CTE 2014-10-28 COLLI EUGANEI

L’acqua termale é una preziosa fonte di benessere, ben conosciuta ed apprezzata dagli Antichi Romani, quando tra il 27 a.c. ed il 14 d.c. l’imperatore Augusto diede vita alle fiorenti Terme Euganee (PD)

Le Acque
Le acque termali che sorgono nell’ incantevole pianura circondata dalle cornice dei Colli Euganei, nascono nelle dolomiti per poi sprofondare nel sottosuolo fino a tremila metri dove poi compiono un lungo percorso che dura circa 25-30 anni arricchendosi così di sostanze minerali benefiche (iodio, silicio, potassio, sodio e magnesio) per poi risalire in superficie alla temperatura di 87° gradi circa.

Fangoterapia
Dall’unione delle acque termali, classificate come salsobromoiodica ipertermale, e l’argilla proveniente dai laghi vicini di Arquà e di Lispida, nasce il fango termale che, solo dopo un lento processo di purificazione all’interno di apposite vasche, viene applicato nelle sedute di fangoterapia.

Durante i due-tre mesi di purificazione,  l’acqua termale scorre a ritmo costante inducendo il fango a modificare le sue caratteristiche chimico-fisiche, sviluppa una parte organica (microflora ed humus) e si arricchisce di minerali e ioni aumentando cosi la sua plasticità e l’indice di ritenzione del calore, che favorisce a livello locale un’intensa vasodilatazione cutanea e muscolare con un aumento del flusso distrettuale articolare.  A livello generale provoca la liberazione, dovuto allo stress termico, di ormoni con azione antiinfiammatoria ed analgesica (cortisolo ed endorfine) e favorisce anche l’eliminazione delle tossine e l’aumento della diuresi.  Inoltre stimola la produzione ormonale generando un’efficace azione anti-stress ed antinvecchiamento.

Inalatorie Termali

L’acqua Termale Euganea essendo ricca di salso-bromo ed iodio è preziosissima anche nei trattamenti volti a prevenire e curare le affezioni dell’apparato respiratorio.

Le terapie inalatorie termali, inalazioni ed aerosol, tramite speciali apparecchiature ad aria compressa, nebulizzano l’acqua termale in minutissime particelle e la introducono nelle vie respiratorie.  Le inalazioni nebulizzano l’acqua termale ad una temperatura corrispondente a quella dell’acqua sorgente, indicate per curare e prevenire le affezioni delle alte vie respiratorie; laringiti sinusiti, riniti, faringiti e tracheiti.

Con l’aerosol termale le particelle d’acqua vengono frantumate fino ad un diametro inferiore a tre micron al fine di permettere ai vapori di penetrare più a fondo in tute le diramazioni dell’apparato respiratorio, indicato nella cura della bronchite, dell’asma bronchiale e tosse catarrale.

Con oltre i 100 alberghi e 240 piscine, la zona offre molto per tutto quello che riguarda il Benessere del Corpo e la Mente.

0
Se ti é piaciuto, Condividi.

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

1 + 6 =

WpCoderX