Grazie Tina Centi, la Mary Poppins italiana

Grazie Tina Centi, la Mary Poppins italiana.

1+

Mary Poppins è un film della Walt Disney uscito nel 1964, diretto da Robert Stevenson con Julie Andrews come protagonista femminile, vincitrice poi di un Oscar come migliore attrice. Mary Poppins è un vero successo di critica e di pubblico  e dopo oltre 50 anni, viene ormai considerato un appuntamento fisso per le festività natalizie sia per grandi che per piccini.

Il film è una fiaba moderna nella quale si narra la vita della famiglia Banks, composta dal papà George, la mamma Winifred ed i due figli Jane e Michael. Tutto procede nella routine quotidiana con una certa disattenzione del papà nei confronti dei figli, fino a quando la nuova governante Mary Poppins non irrompe beneficamente nella vita della famiglia riuscendo, com metodi magici e spettacolari, a cambiare le priorità del padre assorto esasperatamente dal proprio lavoro e della mamma impegnata nei diritti sociali d’inizio ventesimo secolo in Gran Bretagna.

Mary Poppins riuscirà amorevolmente a dispensare gli insegnamenti necessari a tutti i membri della famiglia, per donare loro un rinnovato equilibrio familiare e l’amore sopito da troppo tempo.

Non tutti sanno che la versione italiana del film deve buona parte del gran successo al magnifico doppiaggio di Tina Centi, cantante ed attrice italiana di grande talento.
Tina Centi nacque a Macerata il 10 Marzo 1933, visse per gran parte della sua vita a Roma, dove si era trasferita con la famiglia nel 1935 all’età di due anni, si laureò in giurisprudenza.

Negli anni cinquanta la Centi iniziò la carriera di doppiatrice di canzoni nelle versioni italiane di celebri film hollywoodiani. Ha doppiato nel 1953 il personaggio di Wendy nel lungometraggio d’animazione Le avventure di Peter Pan. Nel 1959 ha doppiato la Principessa Aurora/Rosaspina in un altro classico Disney La bella addormentata nel bosco, la voce di Anita nella canzone finale de La carica dei 101, sempre di Walt Disney.

Il suo doppiaggio più famoso è senz’altro quello di Julie Andrews nelle canzoni di Mary Poppins e Tutti insieme appassionatamente, entrambi usciti in Italia nel 1965.

Ha dato inoltre la voce a molte altre attrici tra cui:  Audrey Hepburn nel film My Fair Lady nel 1964 e a Sally Ann Howes in  Citty Citty Bang Bang

Si trasferì poi a Milano con la famiglia nel 1972, abbandonando così la carriera e dedicandosi alle sue due figlie Nicoletta (nata nel 1960) e Claudia (nata nel 1964). Morì a Milano nel 1991.

Grazie Tina Centi, per averci fatto sognare !

 

1+
Se ti é piaciuto, Condividi.

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

3 × 5 =

WpCoderX