Deidda (Scuola Magistratura): "Green Pass - Illegittimità Costituzionale e Procedurale" - Italiador

Deidda (Scuola Magistratura): “Green Pass – Illegittimità Costituzionale e Procedurale”

151+

Prof. Beniamino Deidda

 

Il prof. Beniamino Deidda direttore della Scuola Superiore di Magistratura:
“In questo Paese tutti ignorano la legge. O ti vaccinano o ti licenziano” è un reato di estorsione ai sensi dell’articolo 629 CODICE PENALE.

Il corpo umano e la Salute Personale NON SONO SACRIFICABILI per la Tutela della Salute PUBBLICA.
C’è una sentenza al riguardo: Corte Costituzionale – Sentenza 308/1990: “Non è ammesso il sacrificio della salute individuale a vantaggio della collettività”.

Ciò significa che il diritto individuale alla salute è sempre salvo, anche a fronte della interesse collettivo GENERALE.

Norimberga 1945:
“La somministrazione di farmaci (i vaccini sono) contro la volontà del soggetto è un crimine contro l’umanità”.

Oviedo 2000:
“Un trattamento sanitario (come il vaccino) può essere praticato solo se l’interessato ha dato il suo consenso libero e informato”.

Art. 32 della Costituzione, “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento medico se non per disposizione di legge. La legge non può comunque violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana”.

Tribunale di Roma, sez. 6 civile, con ordinanza n. 45986/2020 R.G. del 16 dicembre 2020 dichiara:
dal 31-01-2020;
– illegittimo di metodo e I merito tale stato di emergenza;
– nulli TUTTI gli atti da essi derivanti!.

Il green PASS in Gazzetta ufficiale n.171 del 19 luglio 2021.
Si rappresenta che il decreto legge del 18 maggio 2021 n.65, istitutivo tra l’altro del green pass per le cerimonie civili, non è stato convertito in legge nei termini previsti. In questi casi il decreto legge decade con efficacia retroattiva.

Si sappia che la legge proibisce che vengano rinnovate le norme di un DL non convertito.
Questo, infatti, ce lo spiega molto chiaramente la Legge 400/88.

LA LEGGE NON C’È E NON POSSONO ATTUARE NESSUNA SANZIONE”

CONCLUSIONE:

Cercano di mentire finché possono, ma la verità sta emergendo ed il popolo è sempre più consapevole!

P.S. Disponiamo anche del file Audio

 

151+
Se ti é piaciuto, Condividi.

7 comments

  1. Ma è vero che questo prof. Beniamino Deidda ha poi smentito di aver fatto questa comunicazione?
    Si legge in altri blog
    Sapete qualcosa?

    0
    • Buongiorno Sig. Renato, il Prof. Deidda ha poco da smentire, visto la veridicità dell’affermazione. Noi siamo in possesso anche di una registrazione AUDIO del soggetto, in cui, come da trascrizione, si presenta con nome, cognome, titolo et etc. Anche Sgarbi ha fatto un video dal Parlamento in cui si ascolta la voce di Deidda. Inoltre la sentenza Corte Costituzionale n.308/1990 può essere verificata da chiunque. Alcuni siti di controinformazione tentano di mitigare i danni negando sempre e comunque. In ultimo abbiamo già avuto modo di verificare che si é tentato di smentire informazioni importanti dai soggetti perché successivamente, minacciati, ricattati o altro. Si veda ad esempio il voltafaccia di Prof. Bacco, la vice questore Schilirò etc

      5+
      • ciao, come faccio per NON pagare la multa una tantum da 100 che l’agenzia delle entrate mi manderà sicuramente?!?! non ho fatto nulla-e come me molti altri- per meritarmi una multa. e visto che ci siamo: ho qualche “arma” per non perdere il lavoro per 4 mesi? io mi tampono da metà ottobre, cosa posso fare adesso?! grazie anche per quello che pubblicate

        0
  2. Grazie della segnalazione.

    0
  3. Edoardo Fumagalli

    Mentono, sapendo di metire. Lo sappiamo. Ma comunque dragi e amichetti vanno avanti lo stesso. Non riusciamo, in alcun modo a scardinare il sistema. La legge lo dice, le senteze lo confermano … insomma ci sono atti internazionali che confermano tutto ciò che noi sappiamo, cioè che quello che stanno facendo è cotnro l’umanità. Ma se non scendiao in paizza in maniera continua in modulo “sit-in”, e non blocchiamo le attività lavorative, andremo avanti fino alla nostra morte…… Lo volgiamo capire?

    13+
    • A nostro modesto avviso, la saluzione potrebbe essere relativamente semplice, si tratterebbe di unire gli sforzi di avvocati, magistrati e medici FUORI dal SISTEMA (NON CORROTTI) e focalizzare gli sforzi per singola categoria professionale, rendendo EFFETTIVE le sentenze per il ripristino della GIUSTIZIA. Bisognerebbe smettere di fare i parlatori e teorici del menga. Ma coma al solito noi Italiani siamo brava gente, ma CANI SCIOLTI, INDIVIDUALISTI che fanno poco e malvolentieri squadra e per questo potremmo essere buggerati. L’Italiano medio AGISCE POCO e SI MUOVE SOLO QUANDO È COINVOLTO DIRETTAMENTE.

      19+

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

3 + 6 =

WpCoderX