Sandra Bullock - Rimanere giovani con il trattamento "Penis Facial - EGF" - Italiador

Sandra Bullock – Rimanere giovani con il trattamento “Penis Facial – EGF”

2+
21 Maggio 2018 – Sandra Bullock ha rivelato il controverso segreto del suo aspetto giovanile, in un’intervista con Ellen Degeneres – e non ha nulla a che fare con un intervento chirurgico… almeno nessuno eseguito su di lei.

L’attrice 53enne è apparsa su The Ellen Show per promuovere il suo ultimo film Ocean’s 8, dove ha rivelato con riluttanza la procedura non chirurgica che si nasconde dietro la sua pelle che sfida l’età.

La risposta? “Beh, è così che si forza, attraverso il microneedling, è come un piccolo rullo con questi… Spinge attraverso la pelle e rompe il collagene e poi lo stimola”, ha detto Sandra.

Ha seguito la spiegazione piuttosto criptica di questo meraviglioso viso con un avvertimento che “sembri una vittima di ustioni per un giorno, ma poi spinge dentro il siero”.

Quando è stata spinta da Ellen a divulgare lo specifico ingrediente segreto di questo microneedling per il viso, ha risposto: “È un’estrazione da un, ehm, un pezzo di pelle che proveniva da una persona giovane, molto, molto lontano, e in qualche modo hanno capito come estrarlo …”

Prima che Ellen intervenisse utilmente, “È il prepuzio di un bambino coreano. Questo è quello che è. Si chiama Hollywood Epidermal Growth Factor (EGF) Facial – (noto anche come “facial penis – facciale del pene”), e Sandra Bullock non è l’unica celebrità.

Anche Cate Blanchett ha propagandato gli incredibili benefici di questo trattamento piuttosto bizzarro in un’intervista con Vogue Australia (che da allora è stato rimosso in seguito alla controversia).

Entrambe le star hanno ricevuto i loro trattamenti per il viso al Georgia Louise Atelier di New York, uno dei quali ti costa $ AU810. In un’intervista con The Hollywood Reporter, Louise ha chiarito cosa comporta effettivamente il trattamento. “Il prepuzio viene raccolto durante la circoncisione e le cellule staminali vengono quindi raccolte ed estratte attraverso una centrifuga e da queste vengono clonate nuove cellule da un laboratorio”, afferma Louise.

Le cellule staminali, che secondo Louise vengono donate a una banca di cellule staminali in Corea, aiutano a generare collagene ed elastina.

21 Maggio 2018

2+
Se ti é piaciuto, Condividi.

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

9 + cinque =

WpCoderX