Elezioni Regionali 2023, una DISFATTA per la classe politica - Italiador

Elezioni Regionali 2023, una DISFATTA per la classe politica

5+

Le Elezioni Regionali 2023 rappresentano la disfatta definitiva della classe politica italiana, gli Italiani hanno dato un ulteriore segnale forte dopo le ultime elezioni politiche. Urne praticamente deserte.

Il dato sull’affluenza è uno dei più significativi della tornata elettorale delle regionali che in Lazio e Lombardia chiamavano al voto circa 12 milioni di elettori. Al voto è andato solo circa il 40% degli aventi diritto. Circa il 30% in meno rispetto alle scorse elezioni regionali nelle due regioni.

Nel Lazio l’affluenza definitiva è  del 41,76%, mentre nel 2018 al voto era andato il 70,17%. Ancora più marcato il crollo in Lombardia: 41,58% tra ieri e oggi alle urne, contro il 74 della scorsa tornata elettorale.

Noi il Popolo

 

5+
Se ti é piaciuto, Condividi.

One comment

  1. Edoardo Fumagalli

    Ma il problema non sono le percentuali, ma per chi hanno votato. Se vanno sempre i soliti, alla fine le cose non cambiano e saremo sempre ad avere le solite scelte e i soliti governi. Ma se vanno in pochi e votano altri, alla fine il sistema crolla. Questo è la cosa più importante.

    0

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

5 + 9 =

WpCoderX