La Formula"E" debutta a Roma

La Formula “E” debutta a Roma e la città rinasce.

4+

Il primo E-Prix di Roma sbarca il 14 aprile 2018, portando per la prima volta della storia sulle strade della capitale tutta l’energia delle monoposto internazionali. Il tracciato del circuito automobilistico è stato disegnato sulle strade dell’Eur, il quartire “moderno” progettato e costruito nel periodo Mussoliniano.

Con un tracciato di 2.7km, il circuito e’ uno dei piu lunghi della stagione, che significa maggiori e appassionati sfide ruota a ruota per tutti. Luca Filippi ed Edoardo Mortara sono i due piloti italiani che partecipano alla corsa rappresentando i nostri colori.

La Formula “E” è una serie automobilistica ideata dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA), è dedicata a veicoli spinti da motori elettrici. La categoria è stata ideata nel 2012, mentre l’avvio del campionato inaugurale è stato il 13 settembre 2014. Eventi dimostrativi sono stati realizzati nella seconda metà del 2013. La categoria, basata inizialmente su vetture identiche, fornite da un unico costruttore, ha poi visto partecipare più costruttori.

Aspetti tecnici
Le auto hanno stesso motore, batterie, telaio ed elettronica, non esistono quindi squadre più forti di altre in quanto le parti fondamentali delle monoposto sono identiche. Il telaio sarà fornito dalla Dallara, mentre i propulsori saranno prodotti dalla McLaren Electronic Systems, che fornirà anche l’elettronica e il cambio. Anche la Reanault sarà tra i partner tecnici della categoria, mentre la Williams fornirà le batterie al litio.

Nel 2017-18 le specifiche tecniche sono state modificate: la potenza in qualifica rimane invariata a 200 kW (272 CV), mentre la potenza massima disponibile in gara salirà da 170 kW (231 CV) a 180 kW (245 CV).

4+
Se ti é piaciuto, Condividi.

Lascia un Commento

L 'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

*

10 − 8 =

WpCoderX